Nel frenetico e vorticoso sistema di mercato odierno abbiamo a disposizione letteralmente un numero indefinito di Carte di Credito tra cui scegliere. Mastercard N26 Metal, Revolut Metal e Carta Platino American Express sono i tre servizi leader disponibili per l’utente.
Spesso la selezione non è affatto facile ed è difficoltoso districarsi tra i siti web delle varie compagnie.
A tal fine, essendo essenziale conoscere le maggiori caratteristiche di ogni strumento, in modo da optare per la carta che soddisfa appieno le proprie esigenze, tale articolo intende fornire una panoramica della situazione.
Innanzitutto è bene fornire un sunto dei tre strumenti:

MASTERCARD N26 METAL

N26 è un conto corrente tedesco nato nel 2015 è ben presto diventato una delle più importanti aziende in crescita del settore. Grazie alla partnership con i fondi di tutela EDB e ESF la banca, pur non avendo alcuna sede fisica in Italia, fornisce a tutti i nuovi utenti la possibilità di avere un IBAN italiano.
La carta Mastercard N26 Metal, al costo di euro 16,90 / mese, rappresenta la migliore opzione disponibile del colosso teutonico.
Contrariamente ai piani gratuiti il piano METAL fornisce un piano di commissione di valuta, inerente sia ai prelievi che ad i pagamenti, totalmente gratuito e senza commissioni. Funzione fondamentale per chi è costantemente in viaggio fuori dall’Eurozona.
Prelevare in valuta estera senza alcuna commissione anche indiretta è, in effetti, un bonus che poche altre carte offrono.
D’altro canto N26, ricaricabile esclusivamente con bonifico o con contanti nei supermercati Pam Panorama, offre rispetto ai competitors un numero estremamente ridotto di servizi per la ricarica. In effetti i supermercati Pam Panorama sono presenti solo nel Nord Italia, e ciò rappresenta un enorme limite del servizio.
Il conto N26 Metal non presenta limiti sull’importo massimo disponibile, come avviene per altri strumenti finanziari. I prelievi di contanti dagli sportelli automatici non devono superare i 2.500 euro al giorno e i 75.000 euro al mese.
Non dispone di limiti giornalieri e mensili per quanto riguarda i versamenti, mentre per i pagamenti, la spesa massima per una singola operazione non può superare i 5.000 euro.
Infine l’affiliazione METAL offre la possibilità di usufruire di offerte esclusive dei marchi partner i quali, per tutta onestà, sono pochi e mal assortiti.
Da menzionare in conclusione l’ottimo servizio di Home Banking Online.

REVOLUT METAL

Revolut, pur essendo una start-up Anglosassone relativamente giovane, si è già ritagliata un apposito spazio nel mercato raggiungendo i 2 milioni di clienti. Innanzitutto preme dire che l’IBAN ricollegabile alla carta non è italiano ma targato UK, nonostante ciò tale evenienza non influisce minimamente sulle funzionalità dello strumento.
Esattamente come gli altri prodotti in questione la carta Revolut Metal non è una semplice tessera prepagata ma combina le caratteristiche di una carta di credito con quelle di un conto corrente.
La versione METAL è disponibile al canone mensile di 12,99 euro e, sebbene il brand sponsorizzi un tasso di cambio senza costi aggiuntivi, sono previste delle commissioni. Nella documentazione disponibile solamente al momento della sottoscrizione del conto, infatti, si evince che per le operazioni effettuate nel fine settimana viene applicata una commissione tra lo 0.5% e il 2.0% degli importi spesi o prelevati.
Contrariamente sono decisamente lodevoli le moltissime possibilità di ricarica che offre il servizio (bonifico, PayPal, carta di credito, debito o prepagata, etc.).
Viene previsto inoltre un cashback delle spese effettuate con la carta pari allo 0,1% del totale.
Totalmente inesistente il servizio di Home Banking da PC essendo, al momento, disponibile esclusivamente l’APP per dispositivi Android ed IOS non senza alcune problematiche.
Per quanto concerne le limitazioni è prevista la soglia per il prelievo gratuito da Bancomat pari a 600 euro. Non è inoltre possibile effettuare pagamenti che superino 3.000 entro entro le 24 ore e, il numero di criptovalute massimo che si può associare alla carta, è cinque.

CARTA PLATINO AMERICAN EXPRESS

American Express è uno dei più grandi e particolari circuiti di carte di credito al mondo, l’Amex come viene definita in breve è sempre stata simbolo di prestigio e un vero e proprio status symbol.
Congiuntamente alla riconoscibilità del brand è bene fin dal principio indicare il prezzo del servizio: 60 euro al mese per la carta Platino.
Al contrario degli altri prodotti appena elencati la Banca Statunitense, al fine di mantenere la riconoscibilità della propria clientela, prevede delle condizioni d’accesso. La carta Amex Platino potrà essere richiesta esclusivamente a fronte di un reddito annuo di almeno 45.000 euro.
A fronte di un esborso circa cinque volte superiore ai suoi competitors, American Express offre una serie di vantaggi estremamente ampi rivolti, soprattutto, ai liberi professionisti, imprenditori e coloro che per lavoro sono soliti viaggiare molto.
E’ previsto, infatti, un servizio clienti dedicato 24 ore su 24, sette giorni su sette, congiuntamente all’accesso illimitato alle “VIP lounge” presenti in oltre 300 aeroporti nel mondo, sconti negli hotel convenzionati ed accessi prioritari ad eventi esclusivi. Sono inoltre previste particolari assicurazioni per viaggi e frodi.
Questa carta è totalmente svincolata da limiti di spesa prefissati, divenendo perfetta per chi cerca una carta che possa dargli totale flessibilità nei pagamenti.

CONCLUSIONE

Dopo aver osservato le principali caratteristiche non si può far almeno di notare che ogni servizio ha le sue peculiarità.
Ad esempio Amex prevede il platform più ampio di servizi ed è ideale per chi viaggia tutto l’anno, ma ciò a fronte di un costo mensile estremamente troppo gravoso rispetto ai competitors. D’altro canto Revolut è il servizio più economico ma risulta carente di trasparenza per quanto concerne le commissioni di cambio valuta nel week-end, e presenta altre limitazioni.
A fronte di tutto il servizio più bilanciato sembra quello offerto da N26. Il prezzo è di pochi euro superiore a quello di Revolut ma i servizi offerti estremamente più ampi. Nonostante ciò la carta presenta l’insormontabile limite delle modalità di ricarica, praticamente tutt’ora inesistenti per chi vive nel sud Italia.

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Colore
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom fields
Confronta